Shares
01:52:21
21 Feb

PICASSO, DE CHIRICO E MORANDI IN MOSTRA A PALAZZO MARTINENGO DI BRESCIA

Gen 29, 2018

Cento capolavori dalle collezioni private bresciane

Dopo il successo dell’esposizione “Da Hayez a Boldini. Anime e volti della pittura italiana dell’800”, sabato 20 gennaio è stata inaugurata in Palazzo Martinengo di via Musei 30 a Brescia la nuova grande mostra, a cura di Davide Dotti, “PICASSO, DE CHIRICO, MORANDI. 100 capolavori del XIX e XX secolo dalle collezioni private bresciane”. Sito internet www.mostra900.it . Per venti settimane Palazzo Martinengo diverrà una sorta di “museo ideale” dove sono confluiti capolavori di Basiletti, Inganni, Filippini, Balla, Boccioni, Depero, De Chirico, Savinio, Morandi, Carrà, De Pisis, Sironi, Burri, Manzoni, Vedova e Fontana ricercati, acquistati e amati dalle più illustri famiglie bresciane che, quadro dopo quadro, hanno dato vita a raccolte di importanza museale uniche per qualità, varietà e vastità.
Per il pubblico si tratta di un’occasione imperdibile per entrare virtualmente nei caveau più segreti, nelle più belle e inaccessibili dimore della provincia di Brescia e ammirare, in via del tutto eccezionale, opere di straordinario valore storico-artistico che consentono di esplorare le varie correnti e i movimenti artistici succedutesi nel corso dei decenni, dal neoclassicismo al romanticismo, dal futurismo alla metafisica, dal “ritorno all’ordine” fino all’arte informale del dopoguerra. La locandina della rassegna porta l’immagine simbolo della mostra: il capolavoro riscoperto di Pablo Picasso, “Natura morta con testa di toro”, firmato e datato “9 maggio 1942”, autenticato solo di recente (15 novembre 2017) dalla Fondazione Picasso di Parigi, presentato in anteprima mondiale nelle sale di Palazzo Martinengo.

 

Lascia un Commento

Articoli più cliccati della categoria