FRODE FISCALE DA CINQUANTA MILIONI: CINQUE PERSONE IN ARRESTO

07 Dicembre 2017
K2_ITEM_AUTHOR 

Gli uomini della Guardia di Finanza hanno tratto in arresto cinque persone, quattro imprenditori di Brescia ed un commercialista di Bergamo, con l'accusa di associazione per delinquere, finalizzata alla bancarotta fraudolenta e frode fiscale. I finanzieri hanno anche sequestrato beni mobili ed immobili, conti bancari e altri averi, per un valore di circa cinquanta milioni di euro.

Alcuni degli imprenditori bresciani, erano già indagati per corruzione, in un'altra inchiesta. Il sistema per frodare il fisco, secondo gli investigatori, prevedeva la costituzione di società, da parte degli imputati, che facevano fruttare, emettendo fatture false, per operazioni inesistenti. Ritiravano quindi il denaro, facevano fallire l'azienda e destinavano le risorse a nuove attività, facendo ripartire la frode. Le somme di denaro non erano sottratte solo al fisco ma anche ad altri imprenditori onesti, creditori nei loro confronti.

156 K2_VIEWS
K2_TAGGED
Devi effettuare il login per inviare commenti

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto
Threesome