“MI PIACE SCOPRIRE E AMMIRARE LE MERAVIGLIE DEL MONDO E DO FIDUCIA ALLE PERSONE”

13 Novembre 2017
K2_ITEM_AUTHOR 

Margherita Sommese è architetto e insegnante a Ghedi. Presidente di Nexus, associazione culturale dedita alla promozione di eventi, ama i viaggi, la musica e la tecnologia

“I valori della vita? Sono due soprattutto: la famiglia e la disponibilità verso il prossimo. L’uomo è un essere sociale e da solo non può concludere niente, quindi chiunque ha talenti o risorse è bene che le condivida perché tenerli nel cassetto non serve a niente e a nessuno”.

Margherita Sommese è la presidente di Nexus, associazione di Ghedi nata nel maggio dell’anno scorso ma operativa dal 2010 come gruppo di animazione culturale della parrocchia, disposta al dialogo con il territorio e le realtà associative e istituzionali. Nexus è una associazione indipendente che mantiene, per sua natura e origine, uno stretto rapporto di collaborazione con la parrocchia, nel corso del tempo ha organizzato incontri a carattere culturale, artistico, religioso, storico. Di particolare rilevanza la promozione di alcune mostre, di viaggi culturali, spettacoli teatrali, musical, cicli di conferenze su temi sociali e artistici e incontri con altre etnie e culture presenti nel territorio. Un notevole impegno, anche economico, hanno richiesto dal 2013 al 2016 le mostre di icone antiche e contemporanee dal titolo “Incontrare l’invisibile”,“Angeli tra cielo e terra, “Maria donna tra le donne” e “Volti della misericordia”, allestite presso l’auditorium della Bcc Agro Bresciano. Le mostre hanno riscontrato vasto gradimento, con 759 visitatori nella prima edizione, 1.180 nella seconda, 1200 nella terza e 1.300 nella quarta. I numeri sono andati sempre in crescendo e questa è una bella soddisfazione per l’associazione che ha visto partecipare numerosi studenti delle scuole locali elementari e medie. La stima dei visitatori per quest’anno si aggira su 1.400 presenze in due settimane, contando sulla pubblicità del buon risultato delle edizioni precedenti. La richiesta di rinnovare l’iniziativa e il desiderio di stimolare l’interesse per gli aspetti storici e teologici dell’arte iconografica sono state la molla che ha spinto Nexus e i curatori a organizzare la mostra dal titolo “Le vie della felicità, ogni uomo ha diritto di essere felice”. L’associazione di Ghedi non ha scopo di lucro e si autofinanzia col tesseramento, avendo al proprio attivo oltre 200 associati, e con la raccolta di libri usati che vengono rimessi in circolo durante le fiere di paese. Altri progetti sono alle viste, come conferma la presidente: “Avviamo un corso di riscoperta del territorio e dei beni artistici, dal titolo “Uomini e luoghi”, alla scoperta dei posti bresciani legata a personaggi illustri (Rodolfo Vantini e il Vantiniano, Catullo e Sirmione, Gasparo e Salò, Angela Merici e Desenzano e altri). A dicembre inizieremo un percorso annuale su Caravaggio che porterà alla visita della mostra a Milano e a viaggi nei luoghi in cui il grande artista visse lasciando inestimabili opere d’arte. A gennaio riproporremo il “Pranzo con delitto”, mentre in primavera andremo alla Madonna di Guadalupe in Messico e Guatemala.” Margherita Sommese, che nella vita quotidiana è architetto e insegnante di disegno e storia dell’arte al Capirola di Ghedi, è stata eletta presidente un anno fa, la vice è Merice Quaresmini, il segretario Adriano Bonetti, il tesoriere Sergio Gadaldi, mentre i consiglieri sono Francesco Bolpagni, Pierfranco  Cominardi, Angela Chiarini, Ida    Corini, Gino     Folesani, Maria Francesca Martina, Giambattista     Saleri, Milena  Savoldi, Bruna Tagliabue. Un gruppo unito e assai motivato nello sviluppare iniziative culturali sul territorio. La presidente si è laureata al Politecnico di Milano con una tesi di archeologia industriale e storia dell’architettura dal titolo “Architettura industriale a Brescia tra ‘800 e ‘900: il caso della Birreria Wührer”. Dopo la laurea, l’abilitazione alla professione e all’insegnamento, consegue i master in teorie e metodi della storia dell’arte, formazione delle arti visive e tecnologie applicate alla rappresentazione. Ha curato mostre, eventi artistici e tenuto conferenze in varie sedi. Svolge attività professionale nello studio di Ghedi, nel campo del restauro, dell’architettura, dell’arredamento, del colore e attività didattica al liceo Capirola. Nel 2010 ha conseguito il diploma del corso di alta formazione per animatori della comunicazione e della cultura all’Università Cattolica del Sacro Cuore e la Pontificia Universitas Lateranensis di Roma. “Amo l’arte e la cultura, spesso con l’associazione siamo in giro per visite a rassegne o eventi”. Su una scheda si legge di lei che è in un perenne “viaggio chiamato amore, per l’arte, per i colori, per le persone.” “C’è un concetto che mi rappresenta, racchiuso in un aforisma: ‘Nessuna strada ha mai condotto carovane a raggiungere un miraggio, ma solo i miraggi hanno messo in moto carovane’. “Ho sempre adorato questa frase perché è solo con un “miraggio”, ovvero con un sogno o un obiettivo che ci muoviamo, dandoci da fare. E questo vale per la vita: se abbiamo una meta da raggiungere, siamo noi a muoverci verso essa e non sarà mai essa a venire da noi. Amo anche la musica e la tecnologia.” La presidente dice di essere una persona estroversa e determinata. “Sono una donna che sogna, affronto la vita con amore e curiosità. I miei viaggi, così come le mie giornate, si muovono all’insegna della ricerca per vedere me stessa e il mondo con altri occhi e trovare nuove parole per descrivere la meraviglia che mi circonda.” Margherita Sommese ha un marito e due figli grandi che abitano lontano, vive a Ghedi. “Sono nel consiglio pastorale e in altre associazioni di volontariato come “Aiutiamoli a Vivere”, che dal 1994 ospita bambini bielorussi provenienti dalla zona contaminata del disastro nucleare di Chernobyl e che ha all’attivo progetti di solidarietà nel mondo. Sono socia fondatrice di “Donne Altrove”, associazione interculturale composta prevalentemente da donne provenienti da ogni parte del pianeta e residenti a Ghedi.” Infine, il concetto che racchiude al meglio il suo essere persona: “Mi piace scoprire cose nuove, sono ottimista e do fiducia alle persone.”
 

Lascia il tuo commento


logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto
Threesome