DESENZANO: SEGNALETICA STRADALE IN DIALETTO

17 Luglio 2017
K2_ITEM_AUTHOR 

Sig. Direttore,
non ci avevo pensato né tanto meno sperato che il consigliere comunale Rino Polloni di Desenzano del Garda, nell'assumere il ruolo di presidente del consiglio, incarico conferitogli dopo 19 anni di servizio, potesse immaginare di riproporre il ripristino della segnaletica stradale in dialetto in quella che viene considerata la "capitale" del basso lago. Una riproposizione, dopo che la Giunta Leso aveva provveduto a cancellare quanto disposto dalla Giunta Anelli.

A parte il fare e disfare, che certo non rappresenta, quanto ad impiego di risorse pubbliche, un motivo di fiducia verso chi amministra, personalmente ritengo che sarebbe molto più utile fornire ai turisti informazioni in inglese e tedesco, in futuro, magari, anche in cinese, sempre che si sia convinti che l'economia di Desenzano si poggi sul turismo. Ma, questa volta, il leghista Polloni si é spinto oltre, arrivando ad annunciare che proporrà che in consiglio comunale si possa intervenire nel dibattito in dialetto. Anche in questo caso non mi trovo d'accordo, in quanto ritengo che nel parlamentino locale si debba usare esclusivamente la lingua italiana. E, poi, quale dialetto ? Non esiste un dialetto desenzanese, ma piuttosto un mix di bresciano, veronese, mantovano. Sono, invece, d'accordo nel far sì che sul piano culturale certe tradizioni vengano conservate. E si badi bene che lo sostiene uno come il sottoscritto, che, ai tempi del Ginnasio, aveva potuto apprezzare che la mitica professoressa Bertasi, insegnante delle materie letterarie, avesse deciso di dedicare l'ultima ora a riscoprire attraverso il dialetto l'origine di molte parole. Ma di lì a consentire che possa diventare la seconda lingua in consiglio comunale, per la valenza che questo dovrebbe avere, ce ne corre. Mi auguro che il nuovo sindaco Malinverno non si lasci affascinare da proposte di questo tenore, consapevole che i problemi da affrontare a Desenzano sono ben altri e di tutt'altro spessore.

Luigi Cavalieri
Desenzano del Garda

Lascia il tuo commento


logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto
Threesome