Shares
01:48:49
21 Feb

COLDIRETTI MANTOVA TRA PROSPETTIVE DI MERCATO E VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO

Feb 13, 2018

“Il ruolo dell’Agricoltore nella filiera Ortofrutticola” è stato al centro del recente convegno che Coldiretti Mantova ha tenuto recentemente a Sermide. Tra Sermide e Felonica sono molte le aziende del settore le quali non mancano nemmeno nell’Alto Mantovano. Diversi e altamente qualificati i relatori. Ha introdotto i lavori Fausto Mantovani fornendo dati precisi sulla coltivazione di melone, anguria e zucca che solo in quell’area vanta 1500 ha coltivati da circa 50 produttori di dimensioni medio-piccole; molti i quesiti posti agli esperti, soprattutto in relazione ai rapporti da intrattenere con la Grande Distribuzione Organizzata e su quali strategie adottare per valorizzare in termini economici la qualità dei prodotti tipici.
Luciano Trentini che ha fatto un’approfondita analisi del mercato ortofrutticolo nazionale e su come le esigenze dei consumatori stiano cambiando a vantaggio di una richiesta sempre maggiore di prodotti ortofrutticoli. Per essere competitivi sul mercato occorre innovare, avere gli strumenti per una buona promozione e attuare una strategia ben organizzata. Lorenzo Bazzana ha ribadito come il cibo Italiano sia il meno contaminato al mondo secondo i dati del Ministero della Salute e la Provincia di Mantova sia terza in classifica per la produzione di DOP e IGP in Italia. Ha concluso i lavori la direttrice di Coldiretti Mantova Erminia Comencini “Il consumatore ha un grande potere e Coldiretti da anni si è posta tra i suoi obiettivi quello di poterlo formare attraverso precise iniziative sindacali, ha dichiarato Comencini che prosegue, va posta particolare attenzione alle future generazioni favorendo progetti come l’educazione alla Campagna Amica nelle scuola e a tale proposito la nostra Organizzazione tra il 2017 e il 2018 incontrerà circa 3000 bambini”.

Lascia un Commento

Articoli più cliccati della categoria